About…

“Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi” (Gv 8,32)

Fin dalla mia infanzia, in un angolo remoto oltre quella che veniva chiamata “la cortina di ferro”, la fame di verità mi ha sempre accompagnato più della fame corporale, benché quest’ultima non mancasse… In quel mondo chiuso e liberticida, creato dalla follia comunista e finito per grazia di Dio nel 1989, l’unica evasione possibile era quella interiore. In questo santuario interiore, dove nessun partito né ideologia potevano entrare,  l’orizzonte della conoscenza si è allargato sempre più. A soli 33 anni posso dire di aver vissuto in tre mondi: quello comunista (per 12 anni), post-comunista (8 anni) e occidentale (13 anni), benché neanche questo del tutto immune dal comunismo, anzi…

Nella mia vita di fede ho potuto conoscere dal di dentro sia la chiesa ortodossa che quella cattolica. In mezzo, un breve ma importante periodo adolescenziale d’incertezza, dubbio, ricerca. L’approdo alla fede cattolica lo devo a quella sete inestinguibile di verità che mi ha sempre caratterizzato e a persone e fatti, dietro ai quali – ne ho la ferma convinzione interiore – ho visto la mano della Provvidenza, forte e dolce allo stesso tempo. Grazie ai messaggi della Regina della Pace questa fede relegata per un periodo alla sola sfera intellettuale è scesa nel cuore e nel vissuto quotidiano, dando senso e gioia alla mia vita.

In questo contesto si è sviluppato in me il pensiero della vocazione sacerdotale, confermato dall’imposizione delle mani del mio vescovo il 2 aprile 2005, giorno in cui nasceva al cielo Giovanni Paolo il Grande, pontefice a cui devo molto.

Ho avuto la grazia di viaggiare molto finora, osservando molte cose e interagendo con molte persone. Chi ha viaggiato conosce molte cose, chi ha molta esperienza parlerà con intelligenza (Sir 34,9). Nel mio peregrinare dentro e fuori dall’Europa mi è d’aiuto una grande passione che ho sempre coltivato: quella per le lingue straniere. Importante in questo è stato il contesto multi-etnico in cui sono cresciuto (nella mia regione d’origine, convivono da molti secoli romeni, tedeschi e ungheresi) e la voglia di evadere, almeno a livello mentale, da quella prigione a cielo aperto che il comunismo aveva creato e in cui teneva schiavi milioni e milioni di persone. Con gli anni poi ho imparato che le lingue non sono meri suoni, meri strumenti di comunicazione, ma che esprimono molto della cultura dei popoli che vi si esprimono; la lingua è davvero una chiave privilegiata per andare al cuore di un popolo. Se non ci credete, provate a parlare a qualcuno nella sua lingua natìa e ne vedrete la reazione.

Sono una persona che ama riflettere molto… Vedo e sento la realtà come un grande libro che aspetta d’essere letto ed interpretato. Le riflessioni che farò in questo blog, con l’aiuto delle “ali dello spirito” che sono la Fede e la Ragione, nascono da un desiderio di condivisione con chi mi conosce e con chi non mi conosce ancora. Spero che possano essere un aiuto a leggere e comprendere meglio quelle pagine di Libro che a ciascuno di voi il Buon Dio apre ogni giorno, dal sorgere del sole fino al tramonto.

26 Marzo 2012,

Solennità dell’Annunciazione

3 risposte a About…

  1. Paola ha detto:

    Un augurio sincero per questo nuovo Blog. Sono approdata qui da FB, ma ho un Blog anch’io.
    Paola

  2. suipassidisanfrancesco ha detto:

    Scoperto solo adesso. La seguirò con piacere. Dio la benedica!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...